RICAMBIO FILTRO ALCALINIZZANTE VITALIZZANTE DELL’ACQUA

15,00 

Acqua alcalina facile da ottenere con gli alcalinizzati vitalizzanti dell’acqua

 

“Gli scienziati hanno determinato che il pH per una salute ottimale deve essere alcalino ad un pH tra 8 e 9,5” 

 

Oggi è chiaramente una verità stabilita e un fatto scientificamente provato che un corpo acidificato è potenzialmente esposto a gravi malattie, come il cancro e l’invecchiamento prematuro. L’alimentazione occidentale a noi familiare aumenta l’acidità del sangue che sviluppa l’acidificazione del corpo, dando il via libera al manifestarsi di gravi malattie.

Alla nascita, noi abbiamo un pH sanguigno alcalino di 7,4. Il sangue, la linfa e il liquido cerebro-spinale del nostro corpo sono fatti per avere tale pH alcalino di 7,4.

Ad un pH leggermente al di sopra di 7,4 le cellule cancerose divengono dormienti mentre le cellule normali restano sane.

Descrizione

Nutrirsi di piatti d’asporto come pizza, fritti, hamburger e altri alimenti quali carne rossa, formaggio, pane, zucchero, caffè a cui siamo abituati, bere alcolici e bibite fortemente gassate, acidificano il sangue provocando la fatica dei nostri organi stressati, e talvolta le malattie. In più, lo stress psicologico quotidiano acidifica in uguale misura il nostro corpo. L’inquinamento dell’aria amplifica questo fenomeno. L’acqua della pioggia raccolta e immagazzinata, a causa dell’inquinamento, è acida. L’acqua distillata e filtrata in osmosi inversa è ugualmente acidificata. La maggior parte delle acque in bottiglia lo sono anche. Allo stesso modo, l’acqua del rubinetto è spesso troppo acida. È dunque troppo difficile mantenere per il nostro organismo un equilibrio acido-basico sano. Numerosi medici e ricercatori stimano che affinché il nostro corpo resti alcalino per  la nostra alimentazione, occorrerebbe sostituire l’80% del nostro cibo! Malgrado gli sforzi per condurre una vita sana, se non è possibile equilibrare l’acidità del corpo, non ci si potrà mai sentire bene quanto lo si potrebbe. Con il regime produttore di acido di tipo occidentale, i rifiuti acidi si accumulano e causano delle disfunzioni negli organi e eventualmente il loro “crollo”.

Il regime raccomandato a livello internazionale per una salute di tipo ottimale consiste in un’alimentazione alcalina all’80% e acida al 20%. Il modo di vita moderno propone una migliore alternativa. Il consumo d’acqua alcalina ionizzata è stata riconosciuta  dagli ultimi dieci anni come un mezzo fondamentale per mantenere un eccellente equilibrio acido-basico.

 

Gli scienziati dell’Università di Shiga, in Giappone, hanno condotto delle ricerche a lungo termine per determinare l’alcalinità ottimale dell’acqua, ossia della bevanda più benefica per la nostra salute. Questo pH deve essere tra 8 e 9,5. Il filtro alcalinizzante vitalizzante produce facilmente dell’acqua in questi limiti ottimali e rappresenta una soluzione per mantenere a lungo un modo di vita sano, con rischio minore di contratte malattie gravi.

 

Esso trasforma l’acqua ordinaria, anche del rubinetto, in acqua alcalinizzata e caricata di ioni negativi, che si bere ovunque e in qualsiasi momento.

L’alcalinizzante vitalizzante utilizza 13 minerali purificanti ed energizzanti nei suoi filtri, comprendendo tra di esse la tormalina, la zeolite e la pietra di Maifanshi, combinate scientificamente per riprodurre gli effetti dell’acqua pura di sorgente.

 

Istruzioni per fare dell’acqua alcalina ionizzante con l’alcalinizzante vitalizzante.

 

Per utilizzare l’alcalinizzante vitalizzante, riempite il contenitore con dell’acqua, posizionate il coperchio e trascorsi 10 minuti, l’acqua avrà raggiunto il suo pH ottimale di consumazione. Bevendo 2 litri d’acqua alcalinizzata vitalizzata a giorno, costaterete nell’arco di 2 mesi un grande miglioramento della vostra forma e della vostra salute, così come un forte recupero d’energie.

 

In che modo, l’alcalinizzante vitalizzante modifica chimicamente l’acqua?

 

L’alcalinizzante vitalizzante modifica chimicamente l’acqua per aumentarne l’alcalinità. Tutti i composti alcalini creati tramite l’alcalinizzante vitalizzante sono sani per il consumo, sintesi di minerali naturali come la tormalina.

 

Per gli appassionati istruiti sulle formule chimiche, ecco le reazioni provocate dalla tormalina sull’acqua.

MgCO3 + 2Na – R = Mg – R + Na2CO3

Mg(HCO3)2 + 2Na – R = Mg – R + 2NaHCO3

CaCO3 + 2Na – R = Ca  – R + Na2CO3

Ca(HCO3)2 + 2Na – R = Ca – R + 2NaHCO3

 

L’alcalinizzante vitalizzante:

 

. Trasforma la vostra acqua da bere

. Produce un’acqua dolce e piacevole al gusto

. Aiuta ad eliminare i batteri dall’acqua

. Aiuta ad eliminare il cloro

. Aiuta a ristabilire un equilibrio sano acido-basico

. pH da +7 a +9,5 (aumenta il pH di 2 punti o più, misurabili con una striscia da test per il pH)

. Procura degli ioni negativi in abbondanza

 

La misura degli organuli minerali riproduce il movimento dell’acqua di sorgente circolante attraverso le rocce. Questo movimento è equivalente ad un vortice, ciò che struttura l’acqua in micro cristalli. Quest’acqua è chiamata “acqua strutturata”. È sgombra delle memorie di ogni tipo che può essere immagazzinata e in più caricata d’energia vitale.

 

PERCHÉ DEGLI IONI NEGATIVI NELL’ACQUA ALCALINA?

. Aiuta ad una migliore idratazione riducendo la misura molecolare dei cristalli

. Con un ORP ( potenziale di riduzione di ossido) negativo basso, quest’acqua possiede un potente potenziale antiossidante.

. Crea una ionizzazione infrarossi naturali

. Contiene dell’argento, delle ceramiche e delle sfere antibatteriche

. Necessita qualche istante per creare la vostra “acqua energetica” personale.

. Utilizza solo materiali non tossici (nessun rilascio chimico come nei contenitori plastici)

. Ottieni 6 mesi d’utilizzo sulla base da 2 a 3 litri al giorno.

 

MANUTENZIONE DEL VOSTRO ALCALIZZANTE VITALIZZANTE

 

È raccomandato di cambiare il filtro ogni 6 mesi

Sciacquare l’alcalinizzante vitalizzante con dell’aceto bianco una volta al mese per dei miglior risultati.

Il filtro dell’alcalinizzante vitalizzante può intasarsi con il tempo, il che può rallentare il processo d’azione e diminuire l’efficacia dei suoi minerali. Immergete il filtro nell’aceto da 3 a 5 minuti, poi sciacquare sotto l’acqua corrente e lasciarlo asciugare all’aria aperta.

 

Dichiarazione

 

Tutte le informazioni in quest’articolo sono rilasciate a titolo informativo. Non rappresentano in nessun caso un consulto medico o terapeutico. Per qualsiasi questione di quest’ordine, consultate uno specialista medico.  

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “RICAMBIO FILTRO ALCALINIZZANTE VITALIZZANTE DELL’ACQUA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *